La lumaca che scoprì l’importanza della lentezza

Dopo corse, stress, multitasking, mi ero promessa di trovare una lettura rilassante ma al tempo stesso di spessore da portare con me sotto l’ombrellone. Ecco quindi che in questo Venerdì del libro, l’appuntamento promosso da HomeMade Mamma, vi consiglio “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” di Luis Sepúlveda.

storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza

Il racconto è breve e di facile lettura: attraverso la favola di una lumaca temeraria e delle sue avventure, l’autore cileno ci passa temi profondi e molto attuali come il recuperare senso del tempo e avere il coraggio di andare controcorrente.

La protagonista è una lumaca come tante, che vive in un prato qualsiasi e conduce una vita ordinaria e silenziosa mangiando foglie e strisciando lentamente come tutte le sue compagne lumache. Nessuna di loro ha un nome in particolare, si chiamano tra loro “Lumaca” e nessuna di loro si è mai chiesta quali siano le ragioni della loro lentezza. Ma lei no, lei vuole capire, lei vuole sapere. Comincia a chiedere alle sue compagne, ma nessuna sembra interessata, anzi. Così la lumaca che voleva scoprire l’importanza della lentezza si mette in viaggio alla ricerca di risposte e, grazie all’incontro con altri saggi animali, riesce a colmare la sua sete di conoscenza.

La lumaca, a cui la tartaruga  dà il nome di Ribelle, scopre i pregi della lentezza che le permette di osservare il mondo e apprezzarne i dettagli, comprende il valore della memoria e impara cosa sia il coraggio.

Torna lentamente, ma con grande determinazione, al suo prato per avvisare le compagne dell’imminente pericolo che le attende e dopo aver loro trasmesso quanto appreso dal suo viaggio, le guida verso una nuova casa.

Una favola semplice per ricordarci di cercare sempre le ragioni del nostro essere e seguire con coraggio un ideale. Una favola che può essere letta ai bambini ma fa bene soprattutto ai grandi che corrono corrono corrono e spesso si dimenticano di fermarsi a pensare, osservare, apprezzare le bellezze che abbiamo intorno e dentro di noi.

 

4 thoughts on “La lumaca che scoprì l’importanza della lentezza

  1. Squitty Risposta

    Ma lo sai che l’ho preso in mano un paio di mesi fa, quando ho comprato i libri per l’estate di mio figlio? Poi ho dovuto scegliere e …. al prossimo giro, di sicuro!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *